Rosti di patate

I Rosti, una tipica preparazione svizzera a base di patate grattugiate grossolanamente, olio e sale e la possibilità di aggiungere tanti condimenti per renderli sempre più saporiti e gustosi.

Questa è la mia prima volta, qui a casa le patate sono un must, ma oggi anziché le solite patate fritte o al forno o il classico purè ho voluto cambiare e provare questa preparazione velocissima e facilissima, neanche a dire quanto sono buoni e croccanti, io ho insaporito con Leerdammer , insomma è stato amore al primo assaggio.

In realtà la ricetta è una non ricetta  giusto un modo di prepararli partendo dal fatto che devono essere grattugiate con fori larghi e MAI lavate una volta grattugiate affinché non perdano l’amido che serve da collante.

In padella l’olio deve essere raso e il cucchiaio di oesti posato delicatamente in padella , no friggitrice, del resto richiedono molto poco tempo di cottura, appena saranno dorati e croccanti sono pronti.

Io oggi a pranzo ho servito solo rosti come contorno con la mia mitica maionesehttp://www.dolcimerendeedintorni.ifood.it/maionese-pastorizzata-con-bimby-e-non/ ed il tomato per i ragazzi, e le nostre polpette con foglie di limonehttp://www.dolcimerendeedintorni.ifood.it/polpette-con-foglie-di-limone/ ,il secondo più siciliano che ci sia!!

Print Recipe
Rosti di patate
I Rosti sono una tipica preparazione svizzera a base di patate crude o lessate , olio e sale e mille aggiunte! già buona così si può aggiungere la tradizione erba cipollina o qualche odore e poi sbizzarrirci in mille originali varianti
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 60 minuti
Porzioni
4 persone
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 60 minuti
Porzioni
4 persone
Istruzioni
  1. Lavare e pelare le patate, grattugiare con un mixer adatto o con una grattugia con i fori larghi.
  2. Far asciugare su un panno pulito ed asciutto le patate grattugiare circa 6 minuti in modo che perdano un pò di acqua.
  3. in una ciotola unire alle patate grattugiate l'aio ed il sale.
  4. A questo punto le varianti possono essere infinite.Io ho inserito del Leerdammer grattugiato, ma nella tradizione spesso si unisce erba cipollina e poi speck, salsiccia, odori vari, si può aggiungere veramente di tutto.
  5. Mescolare bene, in padella far riscaldare l'olio e a cucchiaiate spingere in padella. Appena saranno ben compatte e dorate giro per far cuocere l'alta metà. Poggiare su carta assorbente per qualche minuto e servire calde
  6. io ho accompagnato con tomato e maionese ed è stato un gustoso e veloce contorno per le mie famose polpettone nella foglia di limone.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *