Cestino di fragole

Domani  1 Maggio un barbecue a casa di amici, porto della frutta o un dolce?

Qui è arrivata l’estate ormai e se penso ad un dolce penso ad un gelato, una semifreddo, qualcosa di fresco insomma!

Cambia il clima, cambiano i gusti e le preferenze, quello che non cambia in me è la voglia di sperimentare, cucinare, preparare adeguandomi alla stagione e così nell’indecisione tra frutta e dolce preparo  un dolce semplice da realizzare, con una crema fredda che non necessita di cottura, tanta frutta fresca di stagione, la nota acidula dei frutti di bosco nella crema e nella frutta sopra, qualche meringhetta che da colore , l’idea della griglia come se questa crostata fosse un panierino ed ecco che il dolce alla frutta è pronto!

L’idea non è mia, ma sono rimasta affascinata da questa crostata vista in un gruppo di cucina e colta ed apprezzata l’idea l’ho riprodotta a modo mio ed ora la presento a voi sperando trovi lo stesso consenso.

Vi lascio la ricetta, la dose di frolla è abbondante, ma meglio abbondare che poi mancare, potete con gli avanzi fare degli ottimi biscottini o delle piccole crostate!non si butta via niente, male che vada congelate pure e la troverete pronta quando vi verrò il desiderio immediato di qualche cosa di dolce.Vi lascio la ricetta e vi dico pure che è possibile farcire con crema pasticciera, chantilly, ricotta…insomma vedete voi cosa vi ispira, io intanto vi racconto come ho fatto io!e vi spiego anche come fare la chantilly, in molti hanno preferito questa versione

Print Recipe
Cestino di fragole e camy cream
Un croccante guscio di pasta frolla accoglie una golosa base di camma cream ai frutti di bosco e tante tante fragole, mirtilli e foglioline di menta per un'esplosione di sapori freschi ed estivi. Molto semplice da realizzare ha un gran bell'effetto scenografico per portare in tavola un dolce fresco ed allegro.
Tempo di preparazione 60 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Tempo Passivo 5 ore circa
Porzioni
10 porioni
Tempo di preparazione 60 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Tempo Passivo 5 ore circa
Porzioni
10 porioni
Istruzioni
  1. Con il bimby inserire burro e zucchero a velo nel boccale 10 sec. 5. Unire l'uovo 5 sec. del 5. Unire la farina , il pizzico di sale ed i semini raschiati dalla bacca di vaniglia lav. con le lame 20 sec. vel 4
  2. Prelevare la frolla dal boccale, compattare su pellicola, sigillare e far "frollare" almeno 4 - 5 ore in frigo.
  3. Se non avete bimby procedete nel classico modo su spianatoia o in planetaria con la foglia
  4. Può sostare in frigo anche un giorno. Stendere tra due fogli di carta forno leggermente spolverati di farina e per maggiore precisione per ottenere uniformità assoluta .
  5. Stendere metà della frolla e foderare una teglia per crostate bucherellando il fondo con i rebbi di una forchetta e lasciare in frigo per circa trenta minuti mentre prepareremo la griglia.
  6. Stendere l'altra metà della frolla, adagiare sulla superficie della griglia e stendere con il matterello e dopo aver tolto i pezzettini avanzanti asciare in frigo un'ora. Vi consiglio prima di usare la figlia di vedere qualche tutorial su you tube.
  7. Staccare la griglia su carta forno e cuocere in forno caldo a 180° circa 18 minuti, ma on perdetela mai di vista perché non deve colorire troppo.
  8. Cuocere anche il fondo, potete omettere di riempire la crostata in cottura con facgioli o sfere perché non si deformerà.
PREPARAZIONE CAMY CREAM
  1. Inserire in una padella i frutti di bosco surgelati con 100 g di zucchero per 10 minuti a fuoco dolce , frullare bene e fare raffreddare bene.
  2. Versare il mascarpone in un recipiente alto e montate con le fruste elettriche un paio di minuti,unire a filo il latte condensato.
  3. Lasciare la panna nel freezer per qualche minuto in modo che sia ben fredda versare in un recipiente con l'aggiunta di un cucchiaino di estratto vaniglia e montare finchè non è ben soda e inserire ora a cucchiaiate la panna nel mascarpone dal basso verso l'alto con molta molta delicatezza ed in ultimo i frutti di bosco frullati
Montaggio torta
  1. Riempire il fondo della crostate con la camma cream facendo dei ciuffetti con sac a poche.
  2. Lavare ed asciugare molto bene le fragole e spruzzare con gelatina spray in modo che restino ben lucide, ovviamente se non avete non fa nulla sono dettagli.
  3. Disporre le fragole e poi i mirtilli. Poggiare sopra la griglia spolverata abbontantemente con zucchero a velo.
  4. Conservare in frigo
CREMA CHANTILLY
  1. Se invece della camma cream desiderate una farcitura più tradizionale e più morbida : Montare le 2 uova intere con lo zucchero fino a farle diventare soffici e spumose, inserire la farina o la frumina. Portare quasi ad ebollizione il latte a T.A. dove avremo precedentemente raschiato i semi di mezza bacca di vaniglia, versare sulla montata e mescolare con una frusta a mano o un cucchiaio di legno finché non addensa, evitando accuratamente la formazione di grumi. A fuoco spento se piace inserire dei pezzetti di buccia di limone da togliere dopo un paio di minuti.
  2. Montare la panna con lo zucchero a velo ed incorporare alla pasticceria con una spatola in maniera delicata dal basso verso l'alto.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *